Max è Eleven's Bond in Stranger Things Season 3 Hè l'ultima Amicizia Feminista Feminista

Eleven (Millie Bobby Brown) è Max (Sadie Sink) si uniscenu nantu à u ghjacciu in Stranger Things 3.

** Attenzione: Spoilers per Stranger Things stagione 3 avanti. **



Dopu una seconda stagione deludente chì hà sporcatu alcune di e so donne, Stranger Things hè di ritornu cù l'ultima FFF, alias amicizia femina femminista. Dopu quellu tentativu imbarazzante di mette Max è Eleven unu contr'à l'altru per tutte e ragioni sbagliate, Stranger Things ci hà datu a relazione di empowerment chì meritamu sempre.



A terza stagione di u carissimu sci-fi sunniatu creata da i fratelli Duffer hè stata premiata nantu à Netflix u 4 di lugliu è hà digià battutu i record di visualizazione di u serviziu di streaming. Questa rata assai anticipata si face in l'estate di u 1985 è gira intornu à u Starcourt, u novu centru cummerciale di Hawkins -è, benintesa, i topi infuriati, a paranoia di a Guerra Freda è i body body sò ancu quì.

Ciò chì rende sta stagione particolarmente convincente, hè u so trattamentu di i caratteri femini.



noël leslie, contessa di rothes

Strangers Things ' e donne anu finalmente ottenutu più tempu di schermu è ricunniscenza. In più, interagiscenu cù l'altri in modi empowering.

Dopu qualchì gelosia disgraziante è chjucu trà u novu Max (Sadie Sink) è a regina di telekinesi Eleven (Millie Bobby Brown), fighjalli mentre diventanu i migliori amichi hè un soffiu d'aria fresca.

Eleven è a piccula rivalità di Max in a seconda stagione



Eleven fighjendu Max è Mike in Stranger Things stagione 2.

grrm bellezza è a bestia

Eleven era ghjilosu di Max in a seconda stagione, è mentre a gelosia hè un sintimu umanu piuttostu capiscitoghju, ùn pudia mancu fà, ma pare chì i scrittori avessinu ricorsu, una volta di più, à u troppiu troppu di mette e donne contru à l'altru - è sopra un zitellu , di tutte e ragioni.

Qualchidunu puderia sustene chì hè perfettamente normale per una zitella in età chì si senti abbandunata quandu un'altra entra in un gruppu di amichi, ancu di più quandu u schiacciu di a zitella pare avvicinassi abbastanza à u novu.

Ma perchè? Troppu riprisentazione mediatiche anu suggeritu chì una sola donna, di solitu tomboyish, pò entra in u club di i masci. Più di unu, senza cunflittu trà i dui, è a narrazione si trasforma automaticamente in cuntenutu di e donne, dunque micca attraente per u publicu più largu, nò?

Dopu à sta logica patriarcale, rancia, una zitella deve esse messa in u cantu quandu qualchissia di a listessa spezia entra in u centru di mira. Invece di sfidà i masci in questu, Stranger Things staghjoni dui parzialmente cuncintrata nantu à mustrà a rivalità trà Eleven è Max, è male. A ghjelusia di Eleven ùn hè stata ritrattata in modu particulari cumplessu, nè hè stata trattata da una di e duie donne.

In generale, a relazione di Max è Eleven ùn era micca cumpletamente carnificata o stratificata. À dilla franca, quelli mumenti strazianti induve avemu vistu à Eleven chì odiava attivamente à Max ùn servianu mancu à a narrazione.

Questu hè diversu di dì chì Eleven è Max cumincianu à u fretu ùn pò micca esse relatable. Ciò significa chì, per sentasi reale è micca ancu un altru esempiu di scrittura antifeminista, duveria esse statu ritrattu in un modu diversu, è spiegatu è esploratu più prufondu di ciò chì hè statu.

Stagione trè hà fattu megliu da e so donne

Max è Eleven vanu à u centru cummerciale in un 1980

Ma Stranger Things ' i scrittori anu ascultatu è anu fattu megliu in a terza stagione.

spider-man homecoming hannibal buress

Quandu a stagione trè principia, Max hè a fidanzata di Lucas (Caleb McLaughlin) è hà sviluppatu una forte relazione cù tutti l'altri in u gruppu-Dustin (Gaten Matarazzo), Mike (Finn Wolfhard), è Will (Noah Schnapp).

Eppuru, pare chì ci sia ancu qualchissia chì Max ùn sia capace di vince: Eleven. Eppuru, e cose sò in traccia di cambià. Max è Eleven cumincianu micca solu à piacè veramente, ma si difendenu ancu l'uni per l'altru. U più impurtante, hè Eleven chì finalmente capisce chì hè ora di mette a so attitudine suspettuosa è di dumandà à Max cunsiglii d'amore nantu à Mike.

Max hè l'amicu leali, onestu, cool chì qualchissia vuleria. Quandu Eleven si presenta à u so locu senza avvisu, ùn face micca un passu in daretu, ma l'ascolta è l'aiuta subitu. Ella dà forza à El in più di una occasione.

Significativamente, hè Max chì introduce a so nova amica in u mondu tipicu di l'adulescenti da a quale hè sempre stata scartata. È u so viaghju à u centru cummerciale, induve si leganu cum'è dui adulescenti nurmali, hè cusì preziosu-è adorabilmente, appiccicatu di l'anni 80-cume si face.

'Ci hè più in vita cà i masci scemi, sapete', dice Max, afferrendu a vera essenza di u test di Bechdel. Ella incuragisce Eleven à esce per ella stessa è fora di una relazione strana.

In più, Max ùn hà paura d'andà u migliu in più per i so amichi è sfidà à Mike quandu agisce in modu troppu prutettore.

Inseme cù a surella di Mike, Nancy (Natalia Dyer) - chì hà ancu un arcu narrativu interessante sta stagione - Max rammenta à Mike è à tutti l'altri chì Eleven hè a so propria persona, è nò, ùn hà micca bisognu di permessu per fà tuttu ciò chì vole, cumpresu aduprendu i so puteri telekinetichi.

À a fine di a stagione trè, a vechja rivalità unilaterale di e duie donne ùn hè altru chè un ricordu pallidu. Cumu si deve esse.

(imaghjini: Netflix)

Stefania Sarrubba hè una giurnalista d'Arti è Cultura basata in Londra. Quandu ùn aghjunghje micca filmi ùn vederà probabilmente mai à a so lista di guardia infinita, li piace à vede e volpe urbane, à fà piani è à impegnassi in cunversazioni appassiunate nantu à i diritti di e donne. Leghjite i so tweets fastidiosi in @freckledvixen.

caratteri femminili sessualizati in ghjochi video

Vulete più storie cusì? Diventate abbonatu è sustene u situ!

- A Maria Sue hà una pulitica di cumenti stretta chì pruibisce, ma ùn hè limitata à, l'insulte persunale versu qualchissia , discorsu d'odiu, è trolling.-